12 maggio 2014

The Sacrament - Ti West

The Sacrament
Dov'è finito Ti West
Con The Sacrament, la tanto attesa nuova fatica del giovane regista americano che tanto aveva fatto parlare di sé (nel bene e nel male) con The Innkeepers, il buon Ti West sembra aver abbandonato quel cinema old school da me incensato e quel suo modo di fregarsene di regole e trend del momento, sfornando un film che rientra nel sottogenere più inflazionato dell'horror, ovvero il mockumentary.

E se da un lato sono contento di aver potuto finalmente vedere un mockumentary decente - cosa che non accadeva da tanto tempo - e un film su comunità/setta religiosa - che tanto mi piacciono - dall'altro sono deluso perché non vi ho trovato tutto ciò che tanto avevo apprezzato in quei fantastici 3/4 di The House of the Devil e soprattutto in The Innkeepers. Non vi sono infatti le carrellate e la costruzione certosina delle inquadrature, non vi sono evoluzioni dei personaggi (dei tre protagonisti difatti poco ci frega) come non vi nemmeno un'atmosfera degna di questo nome che West, lo sappiamo, è tanto bravo a mettere su con i soli movimenti di macchina. 

Insomma West, forse con la complicità di Eli Roth che produce, si concede al ciò che tira in questo momento. Sarà commercialmente parlando una scelta giusta ma resta il fatto che Ti West in questo film quasi non c'è.

IMDb

0 commenti:

Posta un commento