21 luglio 2014

All Cheerleaders Die - Lucky McKee, Chris Sivertson

All Cheerleaders Die, remake dell'omonimo film del 2001 firmato sempre da McKee e Sivertson, è un cult wannabe che prende in giro i cliché del teen horror e dell'uso della donna in questi.

Sebbene non manchino gore e scene splatter, nonché una buona di ironia, spesso e volentieri cade proprio nei tipici meccanismi dei teen horror di cui vorrebbe burlarsi. All Cheerleaders Die in definitiva, per quanto mi riguarda, non mi è sembrato un film che raggiunge i suoi obiettivi e anzi mi ha fatto un po' dubitare di McKee e della sua abilità nel raccontare storie di donne (The Woman e May).
Un film insomma che non lascia e non lascerà il segno, pieno si di violenza, droga e volgarità ma che paradossalmente potrebbe attrarre solo infoiati ragazzini vogliosi di cheerleader e scene lesbo... scene e premesse che, se mai ve lo stesse chiedendo, non ci sono.

IMDb

0 commenti:

Posta un commento