21 ottobre 2014

Un milione di modi di morire nel west - Seth MacFarlane

Un milione di modi di morire nel west
MacFarlane è oggi uno degli uomini di punta della commedia americana nonché il solo che può fronteggiare l'apoteosi, ormai più che consolidata, dello stile imposto da Judd Apatow. Eppure, nonostante quanto dimostrato con Family Guy e con Ted, questo Un milioni di modi di morire nel west non convince appieno.

MacFarlane ha una comicità per lo più dissacrante, se vogliamo anche molto fanciullesca, condita da siparietti musicali. Tutto ciò fa parte della struttura del suo western e sebbene le gag atte a ribaltare quelli che sono i canoni classici del genere ci sono e funzionano, alla lunga non colpiscono facendo gradualmente perdere interesse. Questa défaillance è dovuta, almeno da quanto ho potuto constatare, da almeno due fattori determinanti: il primo una durata veramente eccessiva di quasi due ore che sinceramente stanca e porta alla perdita d'interesse di poco fa, e secondo da una poca originalità e freschezza dell'intera operazione.

Non sto affermando che la pellicola di MacFarlane sia brutta o non faccia ridere semplicemente non è Mezzogiorno e mezzo di fuoco.
IMDb

0 commenti:

Posta un commento